Microclima

COS’È

Il Microclima è l’insieme dei parametri ambientali di temperatura, umidità relativa e  velocità dell’aria che condizionano lo scambio termico tra individuo e ambiente.


CARATTERISTICHE DI UN BUON MICROCLIMA

Per avere un buon microclima, la temperatura deve essere adeguata all’organismo umano tenendo conto delle attività svolte. Deve essere evitato l’eccessivo soleggiamento attraverso le finestre e pareti vetrate e occorre controllare costantemente le condizioni di umidità sul soffitto, sulle pareti, sotto la pavimentazione e gli agenti inquinanti quali muffe e batteri.

STAGIONETEMPERATURA DELL'ARIA (T)UMIDITÀ RELATIVA (UR)VELOCITÀ DELL'ARIA (V)
Inverno19 - 22° C40 - 50 %0,01 - 0,1 m/s
Estate24 - 26° C50 - 60 %0,1 - 0,2 m/s

LE CAUSE DI UN CATTIVO MICROCLIMA

Una delle cause principali del cattivo microclima degli ambienti chiusi è da mettere in correlazione con la maggiore diffusione dei sistemi di coibentazione e di isolamento termo-acustico di ultima generazione e con la mancata aerazione naturale dei locali.
L’aria deve essere ricambiata, perché quella che ristagna in un ambiente chiuso è più nociva di quella esterna.
Senza una sufficiente ventilazione, le rispettive concentrazioni di anidride carbonica, diossido di azoto, microorganismi (batteri e virus) e  fumo potrebbero raggiungere livelli di nocività rilevanti. Senza contare i tassi di aggressività raggiungibili dal radon o da colle, solventi e altri inquinanti.


I RISCHI PER LA SALUTE DI UN CATTIVO MICROCLIMA

Con insorgenza di processi infiammatori, allergie ed asma

Spossatezza, mal di testa

Irritazioni agli occhi e alle mucose delle vie respiratorie

Ed eruzioni cutanee


PER IL MANTENIMENTO DI UN SODDISFACENTE MICROCLIMA

Arredi e attrezzature a basso inquinamento, rimozione dei tappeti

Anche a mezzo di ventilazione meccanica (VMC) e deumidificazione

Ad esempio manutenzione filtri aria condizionata

Pulizia frequente ed efficace


MANUTENZIONE dell’IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE

Verificare periodicamente:
– La qualità dell’aria (non vi devono essere contaminanti dannosi)
– I parametri di climatizzazione (condizioni termiche ed umidità)
– La ventilazione (velocità entro il limite di 20cm/sec.)


SCARICA L’APPROFONDIMENTO SULL’ILLUMINAZIONE LED

SCARICA